Sebbene sia passato più di un anno dalla cessione, l'argomento Vlahovic torna a scaldare gli animi del focoso Rocco Commisso. Il presidente della Fiorentina, ospite della facoltà di Economia dell'Università di Firenze, ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa in occasione dell'incontro “Storia di un'eccellenza imprenditoriale”. Queste le sue parole:

“Vlahovic ha spinto per essere ceduto e andare alla Juventus. In tanti ci hanno criticato, scrivendo cose non vere sulle nostre capacità sul mercato. Cabral e Jovic, pagati rispettivamente 15 milioni e 0, inizialmente erano stati definiti flop dai giornali ma non è assolutamente così. Hanno realizzato fin qui 20 reti nelle tre competizioni in cui giochiamo, Vlahovic invece a Torino ne ha realizzate 10 di cui 2 su rigore: la metà esatta dei nostri attaccanti. E in tutto questo abbiamo incassato 70 milioni: operazione eccellente per noi, non altrettanto per la Juventus”.

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Messi, spari contro un supermercato della moglie a Rosario. I malviventi: "Ti stiamo aspettando"

💬 Commenti