Carlos Sainz si è imposto nel gran premio d'Australia a Melbourne. Lo spagnolo ha approfittato alla grande di un weekend sottotono della Red Bull e ha guidato in maniera eccellente, meritandosi il trionfo. La vicinanza nell'arco del weekend alla scuderia di Milton Keynes e ora in entrambe le classifiche, non sembrano però esaltare Matteo Bobbi. L'inviato di Sky ed esperto di Formula Uno rimane convinto che si tratti di un singolo episodio e che per la Ferrari il mondiale non sia un obiettivo possibile. 

Sainz
Sainz con la Ferrari (ph. Image-Sport)

Matteo Bobbi sulle difficoltà della Red Bull a Melbourne

Una battuta d'arresto e nulla più, secondo Bobbi, quella della Red Bull a Melbourne. La scuderia austriaca rimane troppo superiore: 

Ripetere il 2023 è complicato anche solo per la legge dei grandi numeri. Penso che la Red Bull sia nettamente superiore e che potrebbe gelare tutti gli avversari in Giappone, circuito perfetto per le sue caratteristiche. Ora la Ferrari è in forma e quando manchi all'appello, il concorrente prende la vittoria. Con Verstappen in pista non sapremmo mai come sarebbe andata a finire. In ogni modo, ora non si deve fare l'errore di pensare che dopo questa doppietta la Rossa possa vincere il mondiale: è tutto come tre settimane fa, la Red Bull è dominante. Se la Ferrari dovesse vincere 3-4 gare in stagione, sarebbe un successo.

Le considerazioni del cronista di Sky su Leclerc

Matteo Bobbi ha speso parole anche sul monegasco della Ferrari, Charles Leclerc, uscito battuto dal compagno di scuderia al termine della tappa australiana:

Leclerc ha buttato via la gara sabato, come a Singapore lo scorso anno. Lascia Melbourne con un sorriso amaro e penso sul podio si sia potuto intravedere. Poi è stato perfetto quando non ha attaccato Sainz su indicazione del muretto, è stato un ottimo uomo squadra. Nelle uniche e ultime due occasioni in cui avrebbe potuto vincere (anno scorso e inizio 2024 si intende), si è fatto battere due volte da Sainz. Pensi a questa cosa e sia uno spunto per diventare ancora più cinico di quanto già non lo sia. 

LEGGI ANCHE: Ferrari, Carlos Sainz mai così bene: un errore lo scambio con Hamilton?

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Kvaratskhelia, l'ex medico della Nazionale: "Difficile vederlo in campo contro l'Atalanta"

💬 Commenti