Nel lunch match della 20.a giornata del campionato di Serie A disputato allo stadio Olimpico di Roma, il Lecce ha perso 1-0 contro la Lazio, che ha conquistato un importante successo grazie alla rete di Felipe Anderson al 58'. 

I salentini di mister Roberto D'Aversa con questo ko, (il terzo consecutivo in trasferta) rimangono al tredicesimo posto con 21 punti, mentre i biancocelesti del tecnico Maurizio Sarri si portano a 33 punti (quarto posto momentaneo insieme alla Fiorentina).

Di seguito vi proponiamo le dichiarazioni post partita dell'allenatore del Lecce.

Roberto D'Aversa
L'allenatore del Lecce, Roberto D'Aversa

 

Roberto D'Aversa, le sue  parole dopo Lazio-Lecce

Sia nel primo tempo che nel secondo le occasioni migliori le abbiamo avute noi. Il loro gol è nato da una nostra distrazione, un fallo laterale invertito su cui ci siamo fatti trovare impreparati. Rimproverare qualcosa ai ragazzi dopo una prestazione del genere è difficile. Questa squadra nella maggior parte delle partite ha sempre segnato. Dobbiamo migliorare perché non segniamo abbastanza per quanto creiamo. Dobbiamo vincere anche creando meno occasioni. Difficile rimproverare questi ragazzi. Sotto l’aspetto della prestazione, a parte venti minuti col Napoli, hanno fatto sempre ciò che dovevano. Siamo qui a commentare un risultato che non è quello che avrebbero meritato sul campo”.

Lazio-Lecce il tabellino del match

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Patric (24' Romagnoli), Gila, Pellegrini (20' st Lazzari); Guendouzi, Rovella, Luis Alberto (20' st Vecino); Isaksen (1' st Pedro), Felipe Anderson, Zaccagni (34' st Immobile). A disp.: Sepe, Mandas, Hysaj, Casale, Kamada, Cataldi, Basic, Saná Fernandes. All.: Sarri

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey (12' st Venuti), Pongracic, Baschirotto, Gallo (40' st Dorgu); Kaba (27' st Blin), Ramadani, Gonzalez (27' st Strefezza); Oudin (40' st Piccoli), Krstovic, Almqvist. A disp.: Brancolini, Samooja, Smajlovic, Berisha, Listkowski. All.: D'Aversa

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi

Marcatori: 13' st Felipe Anderson (L)

Ammoniti: Zaccagni (L), Gendrey (Le), Venuti (Le), Guendouzi (L), Ramadani (Le), Vecino (L), Immobile (L)

LEGGI ANCHE: Sarri: "Questa gara era proprio un'imboscata. Mentalmente c'era il rischio di arrivare..."

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Monza-Inter tra VAR e dubbi. Marelli: "Se quello su Frattesi è rigore alzo le mani..."

💬 Commenti