Gli stravolgimenti nella storia della più giovane delle due squadre capitoline per anno di fondazione, potrebbero non riguardare solamente le vicende di campo e quelle societarie con l'imminente addio del ds Tiago Pinto. dopo il divorzio da Mourinho e l'arrivo di Daniele De Rossi in panchina, la Roma ha fatto importanti passi in avanti per la creazione di un nuovo stadio e si attende la presentazione di un progetto dopo aver individuato la zona ideale per la sua collocazione.

In principio fu Tor Di Valle con Pallotta

Quella della questione sulla costruzione di un nuovo stadio per i colori giallorossi, é una lunga e complicata storia che inizia nel 2012. All'epoca a volere una nuova casa é il presidente James Pallotta, che si affida ad una azienda leader del settore immobiliare come Cushman & Wakefield per trovare terreni edificabili adatti alla sua costruzione. Questi vengono trovati in zona Tor Di Valle, sede del famoso ippodromo reso luogo di culto dal film Febbre da Cavallo e nel mese di gennaio 2013 vengono messi a contratto due architetti.

La presentazione del primo progetto avviene nella primavera del 2014, a cui fanno seguito la delibera di pubblico interesse a dicembre dello stesso anno e la prima Conferenza dei Servizi due anni dopo nel 2016, a causa dell'avvicendamento come guida cittadina da Marino alla Raggi. Passano altri due anni e nel 2018 viene presentato quello definitivo a causa di alcune modifiche, con una nuova manifestazione di pubblico interesse e una nuova Conferenza dei Servizi. 

Ma le azzardate manovre finanziarie dell'architetto Luca Parnasi hanno messo la parola fine sull'iter, poiché il progetto dell'impianto a Tor Di Valle é stato reputato economicamente insostenibile per i suoi costi. La battaglia legale che ne é conseguita si è protratta fino a due anni fa, costringendo i Friedkin a cercare una nuova locazione.

Leandro Paredes
Paredes da indicazioni

Roma, progetto stadio a Pietralata

La Roma pare aver trovato una nuova zona di costruzione dello stadio e si attende la presentazione di un progetto, anche se l'uso del condizionale é d'obbligo visti i precedenti. Sarà il quartiere di Pietralata ad accogliere un probabile nuovo impianto dei giallorossi e in Campidoglio hanno approvato la delibera di pubblico interesse, come ha dichiarato l'assessore Veloccia:

A questo punto il sindaco Gualtieri e il Comune hanno fatto tutto ciò che serviva. Ci auguriamo che l’opera, di Interesse pubblico perché riqualifica un Intero quadrante della città, possa presto vedere la luce. Le raccomandazioni emerse durante il dibattito pubblico sono in linea con le prescrizioni contenute nella delibera sul pubblico interesse approvata dall’Assemblea Capitolina. Stiamo rispettando i tempi con serietà. Puntiamo ad aprire lo stadio nel 2027 perché la Roma possa giocare a Pietralata nell’anno del centenario

LEGGI ANCHE: Statistiche Serie A: chi fa più gol di testa e in area di rigore

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Supercoppa, De Siervo: "Pochi tifosi. Voli charter dalla prossima edizione"

💬 Commenti