Il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi ha condiviso le sue opinioni sul momento attuale del Napoli, concentrando l'attenzione sulle prospettive del club in Champions League e sul possibile passaggio ai quarti di finale. Le sue dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Radio Punto Nuovo, offrono uno sguardo approfondito sui sorteggi Champions e sul ruolo di Thiago Motta nell'attuale contesto partenopeo.

La sfida Champions del Napoli

Pistocchi ha iniziato analizzando il panorama della Champions League, definendo la competizione "una lotta accesissima". Ha sottolineato l'importanza di rinforzare la squadra a gennaio per affrontare al meglio questo cammino. Il giornalista ha poi evidenziato il sorteggio della Lazio, considerato svantaggioso, e ha indicato l'Inter come squadra con buone possibilità contro l'Atletico.

"Per la lotta Champions sarà una lotta accesissima, quindi va rinforzato a gennaio. Sorteggi di Champions? La Lazio ha un sorteggio che chiaramente la vede sfavorita. L'Inter con l'Atletico ha buone possibilità, ma è pur sempre un avversario competitivo. Napoli-Barcellona è la gara più interessante, anche dal punto di vista tattico".

Matteo Politano Piotr Zielinski
Matteo Politano e Piotr Zielinski

Napoli-Barcellona, una partita cruciale per il futuro finanziario del club

Pistocchi ha espresso la sua cautela nei confronti del Barcellona, definendoli come "blaugrana" poco entusiasmanti, ma ha sottolineato che molte cose possono cambiare entro febbraio. Ha evidenziato la necessità per il Napoli di superare il turno se vuole ambire ai 100 milioni di euro previsti per il Mondiale per club, un obiettivo che potrebbe permettere al Napoli di sorpassare la Juventus, attualmente qualificata con l'Inter. La partita con il Barcellona diventa quindi cruciale per il futuro finanziario del club.

“Non mi entusiasmano questi blaugrana, ma di qui a febbraio può cambiare il mondo. Di certo miglioreranno. Il Napoli deve passare se vuole puntare i 100 milioni di euro per il Mondiale per club, solo così supererebbe la Juventus in questo momento qualificata con l'Inter”.

Robert Lewandowski
Robert Lewandowski 

Thiago Motta, il giudizio di Pistocchi

Il giornalista ha poi affrontato il tema Thiago Motta, come possibile allenatore del Napoli. Pur riconoscendo le qualità del tecnico del Bologna, Pistocchi ha sottolineato che Motta lavora in una piazza con meno pressioni rispetto ad altre realtà. Ha consigliato di valutare il temperamento del tecnico, ma ha concluso riconoscendo che le idee ci sono.

"Thiago Motta già troppo per il Napoli? Non esageriamo nell'esaltare Thiago, che è oggettivamente un ottimo allenatore, ma sta lavorando in una piazza dove non ha molte pressioni. Andrà valutato anche dal punto di vista di temperamento, ma le idee ci sono".

LEGGI ANCHE: Chirico: "In Europa tiferò per tutte le italiane tranne per il Napoli"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Moggi: "Lotta scudetto, non ci sono dubbi. Ecco la squadra migliore"

💬 Commenti