In questo momento la Fiorentina sta giocando contro il Bologna la gara di Coppa Italia valida per i quarti di finale. I viola non solo guardano al mercato nella speranza di dare alla rosa di Vincenzo Italiano rinforzi, ma anche conferme o addii. I tifosi toscani sono abbastanza soddisfatti del campionato che sta facendo la Fiorentina. Quarto posto consolidato e il sogno della Champions League. 

Per il club viola, oltre che nuovi giocatori, ci si guarda intorno anche per qualche addio. E' il caso di Josip Brekalo.

Fiorentina, il futuro di Brekalo 

Josip Brekalo sembra sempre più vicino ad un ritorno alla Dinamo Zagabria. La conferma arriva anche dal suo agente, Andy Bara, che ha commentato così a Sportske la trattativa:

 "Josip non vede l'ora di tornare alla Dinamo e l'affare e in fase avanzata. Il giocatore è disposto a rinunciare a una parte del suo ingaggio pur di tornare a vestire la maglia della Dinamo. Da lì passa anche la possibilità di mettersi in luce agli occhi del ct Dalic e la possibilità di andare all'Europeo con la Croazia. Fiorentina e Dinamo Zagabria sono vicine a un accordo, sono ottimista".

“Lì sull’esterno ne abbiamo parlato e dobbiamo fare qualcosa”. Vincenzo Italiano, in occasione dell'ultima gara persa contro il Sassuolo, già aveva confermato come la Fiorentina in questo gennaio sia obbligata - visti i tanti infortuni nel reparto, in primi quello di Nico Gonzalez - ad intervenire sul mercato. A maggior ragione adesso che anche l'addio a Brekalo (arrivato a gennaio 2023) sembra sempre più vicino”.

Fiorentina, prima dell'addio di Brekalo serve il sostituto

Vincenzo Italiano

Nelle ultime ore circola il nome di Kean, centravanti della Juventus, ma la pista risulta del tutto fredda. In uscita potrebbe esserci invece un’idea Empoli per il prestito secco di Nzola (ipotesi semmai per gli ultimi giorni di mercato e solo se la Fiorentina fosse in esubero). A riporalto è La Gazzetta dello Sport.

Per Brekalo infine la trattativa con la Dinamo Zagabria è in fase di stallo. Per Italiano c’è la necessità di un innesto prima di lasciar partire il croato perché in quel ruolo la rosa è già cortissima. Da registrare l’idea-Suslov ma anche quella legata a Bryan Gil (ala Tottenham).

Vedremo cosa la Fiorentina riuscirà a inventare in questa sessione invernale di calciomercato.

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Consigli Fantacalcio 20^ giornata di Serie A: Vlahovic e Kvaratskhelia le certezze

💬 Commenti