A Brescia lo scontro diretto finisce con una rissa. Nella vittoria della Virtus Bologna 87 a 73, che aggancia così al primo posto proprio i bresciani, è scoppiato il parapiglia generale a match ormai terminato. Dopo un contatto falloso fra Dobric e Burnell,  il giocatore americano di casa ha spinto in malo modo il serbo davanti alla panchina bolognese, dando via al caos. Due espulsi, uno per parte, e spettacolo rivedibile, non all'altezza del livello invece eccelso delle due squadre. 

Anche Banchi colpito, out Shengelia e Burnell

I giocatori della Virtus Bologna sono subito intervenuti, alcuni per sedare la situazione, altri per fare giustizia al loro compagno Dobric. Fra i più agitati a scattare in campo è stato il georgiano Shengelia, duro nei confronti di colui che ha scatenato la confusione generale, Burnell. Entrambi espulsi e mandati negli spogliatoi con 2 minuti d'anticipo. Nel caos è stato colpito involontariamente anche l'allenatore delle Vu Nere, Luca Banchi. Nella rissa si era gettato anche il povero arbitro Valerio Grigioni, caduto poi egli stesso a terra. Una macchia finale in una partita di qualità in cui Belinelli e compagni hanno risposto presente, dopo un periodo negativo. 

Shengelia
Toko Shengelia (ph. Image-Sport)

Venezia e Milano tengono il passo

Per lo scudetto, la lotta sembra sembra dover essere una sfida a due: Milano da un lato, Virtus Bologna dall'altro. La classifica lì in alto è però corta e più che mai equilibrata. Brescia e bolognesi primi a quota 34 punti, EA7 e Reyer Venezia subito dietro a 32. La Germani e la squadra veneta non intendono farsi da parte facilmente. A sei turni dalla fine della regular season, l'inseguimento ai primi due posti in ottica playoff si preannuncia davvero avvincente. In chiave retrocessione invece, Brindisi e Pesaro sembrano piuttosto inguaiate: entrambe inseguono il terzultimo posto (primo utile per salvarsi) a 4 lunghezze di distanza. 

LEGGI ANCHE: Stipendi Serie A Basket, la top 5 dei cestisti più pagati in Italia

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Ziliani: "Acerbi assolto, Juan Jesus evita la squalifica: il giudice riconosce la buona fede"

💬 Commenti