Dopo i sorteggi di Champions, ecco il verdetto per l'Europa League e le avversarie - ai sedicesimi - di Milan e Roma, dato che l'Atalanta si è già assicurata la presenza agli ottavi in virtù del primo posto nel girone davanti allo Sporting Lisbona. Ai rossoneri toccheranno i francesi del Rennes, ai giallorossi gli olandesi del Feyenoord, in una rivalità che si è accesa a Tirana, in occasione della finale della prima Conference League conquistata da Pellegrini e compagni. Ecco l'analisi della prestazioni delle due avversarie di Milan e Roma nel loro cammino europeo stagionale. 

Qualificazione agevole per il Rennes

Il club francese, allenato da Stephan Julien, ha ottenuto la qualificazione alla fase a eliminazione diretta in virtù dei 12 punti su 18 disponibili, dietro al Villareal e davanti al Maccabi Haifa e alla nobile decaduta Panathinaikos. 13 reti segnate e 6 subite: buona efficacia davanti e discreta concretezza dietro. Gli uomini di punta ai quali Pioli dovrà fare attenzione sono sicuramente Blas - talento ex Nantes - e Gouiri, attaccante in buona forma, oltre alle vecchie conoscenze del calcio italiano Theate e Matic. 

Matic
Nemanja Matic

Delusione in Champions per il Feyenoord

Lo storico club olandese, invece, è una delle terze retrocesse dai gironi di Champions League, dopo aver terminato la fase a gruppi dietro ad Atlético Madrid e Lazio, con soli 6 punti in 6 partite. Si prospetta l'ennesimo scontro con la Roma, in una rivalità che ha avuto inizio nel 2022 - in occasione della finale di Conference League - e che è proseguita anche nella scorsa stagione, sempre in Europa League, nel doppio confronto ai quarti di finale, con la Roma ancora vincitrice al termine di due partite ricche di tensione e scintille tra le tifoserie. Ecco il confronto, nel cammino europeo, tra il Rennes e il Feyenoord, prossime avversarie di Milan e Roma dopo i sorteggi di questa mattina: 

Leggi anche: Sorteggio Europa League: la Roma pesca il Feyenoord, al Milan tocca una francese

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Zazzaroni e l’attacco al Bologna: “Esonero Mihajlovic? Bastava usare cervello, alcuni tifosi…”

💬 Commenti