Su La Gazzetta dello Sport Robert Acquafresca, ex calciatore di ruolo attaccate nel club del Bologna e del Cagliari, ha parlato di Antonio Conte e di Stefano Pioli. 
 

 "Antonio è un tecnico duro, soprattutto per quanto riguarda la parte fisica spinge oltre il limite e costringe a crescere. I suoi allenamenti erano devastanti. Voleva che il giro palla fosse fatto in un determinato arco temporale, per evitare che gli avversari riprendessero posizione con le scalate. Stefano è diverso, la tattica è il suo punto di forza".    

LEGGI ANCHE: Ziliani: "Non capisco la tristezza di Caressa per la sconfitta della Juventus. A me pare che quando..."

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Champions League, le formazioni ufficiali di Chelsea-Borussia Dortmund: Potter si affida ad Havertz

💬 Commenti