Nell'anticipo del weekend tra il Bologna e la Roma, il Corriere di Bologna ha intervistato l'ex attaccante Ciccio Graziani, il quale ha espresso apprezzamento per la gestione di Thiago Motta e ha elogiato particolarmente l'olandese Zirkzee, paragonandolo a una leggenda del calcio come Dennis Bergkamp.

Bologna-Roma, la gestione di Thiago Motta ed il talento di Zirkzee

Thiago Motta
Thiago Motta

Il Bologna si prepara a uno scontro diretto con la Roma, in una partita che potrebbe influenzare le ambizioni di entrambe le squadre in chiave Champions League. Graziani, commentando il lavoro di Thiago Motta, ha sottolineato la capacità del tecnico di gestire la squadra senza rubare la scena: "Mi impressiona come sa gestire la squadra senza diventare protagonista: a bordo campo c'è si affanna e urla, mentre bastano pochi segni tra lui e la squadra. Mi pare concentrato, riflessivo e fa giocare il Bologna con spensieratezza pur senza grandi stelle. Ci sono giocatori molto bravi, magari poco conosciuti da chi segue meno assiduamente il calcio".

Focalizzandosi sulle individualità, Graziani ha sottolineato il talento di Zirkzee, paragonandolo addirittura a Dennis Bergkamp: "Tecnicamente è molto bravo e ha dimostrato di vedere la porta. Il Bologna esalta il collettivo, penso a uno come Orsolini che è ancora fuori o a Posch: il singolo emerge in un contesto di squadra. In Zirkzee mi sembra di rivedere l'olandese Dennis Bergkamp: uno che con la tecnica ti faceva brillare gli occhi".

Joshua Orobosa Zirkzee
Joshua Orobosa Zirkzee

Bologna-Roma, la previsione di Graziani

Il Bologna di Motta sta attirando l'attenzione non solo per i risultati, ma anche per lo stile di gioco e la gestione delle risorse. La sfida contro la Roma rappresenta un banco di prova importante. Graziani sottolinea come “finora il Bologna è stato straordinario, mentre la Roma nonostante tutto non è ancora in linea sui suoi obbiettivi. Poi se qualcuno si è montato la testa fa un errore, ma non credo che in questo Bologna possa accadere". 

Graziani ha poi aggiunto: “Il Bologna non deve sottovalutare la partita pensando alle assenze pesanti: Motta non lo farà e nemmeno i calciatori. I rossoblù devono continuare a crescere nelle loro qualità stando attenti alla troppa euforia che può essere un problema”. 

Michel Aebischer
Michel Aebischer

La prossima sfida è fondamentale in chiave Europa: “È un campionato interessantissimo, le due davanti tengono un gran ritmo e hanno messo molta distanza con le altre, dietro è ancora possibile tutto. Il Milan forse è al riparo da certi rientri, il Napoli può risalire, Roma, Atalanta e lo stesso Bologna sono delle contendenti che hanno ancora margini di crescita: per il quarto posto e i piazzamenti in Europa League e Conference la bagarre è enorme”. E ancora, sui rossoblù: "Il Bologna sta facendo qualcosa di bello e importante: la stagione è lunga e sarà importante saper gestire i momenti difficili ma in città c’è carica e i presupposti per continuare ci sono tutti”.

I tifosi rossoblù attendono con trepidazione la conferma delle parole positive di Graziani sul talento Zirkzee e sulla guida di Motta.

LEGGI ANCHE: Bologna-Motta, l'agente del tecnico rossoblu: "Voglio che guidi una squadra in Champions"

 


 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Calciomercato Roma: un ex Bologna nel mirino dei giallorossi

💬 Commenti