Nella sfida tra Inter e Napoli, Acerbi sembra abbia rivolto un insulto razzista nei confronti di Juan Jesus. Il difensore italiano si è giustificato spiegando la sua versione dei fatti, queste le sue parole.

Juan Jesus Napoli
Juan Jesus Napoli

Acerbi spiega cosa ha detto a Juan Jesus

Acerbi si è giustificato ai microfoni sostenendo di non aver usato nessuna espressione razzista, ecco le sue parole:

Non ho mai detto alcuna frase razzista, su questo sono molto sereno. Confronto con l'Inter? Vediamo, ora vado a casa. Frasi razziste dalla mia bocca non ne sono mai uscite, poco ma sicuro. Mi sono scusato con Juan Jesus perchè secondo me aveva capito male, io so solo che non ho detto frasi razziste. Questo è poco ma sicuro. Gioco da 20 anni e so quello che dico. Cosa mi ha detto Spalletti? Sono cose nostre. In campo succedono tante cose, è normale. Si gioca a calcio, si dicono certe cose ma quando si fischia ci si dà la mano e tutto torna come prima

LEGGI ANCHE: Ziliani duro sul caso Acerbi: "Deve comportarsi da uomo e raccontare la verità per rispetto..."
 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Adani punge l'Inter: "La miglior squadra in Italia è lontana dalle migliori d'Europa..."

💬 Commenti