Una vera e proprio stangata per la Juventus di Massimiliano Allegri che sta vivendo un periodo non proprio bellissimo dal punto di vista giudiziario dopo la bufera imperversata in casa bianconera per via dell'Inchiesta Prisma che ha riaperto il caso plusvalenze e i  punti di penalizzazione che l'hanno praticamente fatta sprofondare in classifica. A soffermarsi su quanto detto è anche il giornalista di fede bianconera, Marcello Chirico. Di seguito le sue parole nell'editoriale per ilBianconero: "Processo plusvalenze riaperto e Juventus massacrata. Più di tutti, come nel 2006.  Del resto, il primo a non controllarli è stato il loro stesso presidente Agnelli, che li ha forse addirittura incoraggiati, ritenendo probabilmente con eccessiva sicurezza che nessuno sarebbe mai potuto venire a capo di quegli artifici contabili. Calciopoli e il caso Suarez purtroppo non hanno insegnato nulla, e pure stavolta il conto gli è stato recapitato a casa. Salatissimo. Non sarà nemmeno possibile pagarlo alla romana, perché hanno trovato il fesso che pagherà per tutti.  Perché il fesso se l’è anche andata a cercare".

LEGGI ANCHE: Lukaku e la telefonata con la curva dell'Inter: "Ha rassicurato una cosa". Ecco il retroscena

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Champions League, verso Milan-Tottenham: Tomori c'é, dubbi per Bennacer

💬 Commenti