Lo scandalo che sta travolgendo l’influencer Chiara Ferragni, è di dominio pubblico in questi giorni. Il volto noto nel mondo della moda e non solo, è accusata dall’Antitrust di pubblicità ingannevole. Il motivo di questa durissima accusa che sta minando l’immagine di Chiara Ferragni, è la vendita di pandori griffati tramite Balocco. Proventi che sarebbero dovuti andare interamente in beneficenza, ma così non è stato. 
 

Mourinho e la stoccata velenosissima a Chiara Ferragni

Il tecnico della Roma, Jose Mourinho, è stato ospite per un evento benefico alla clinica Mater Dei di Roma. Lo Special One ha fatto visita al reparto di pediatria e ha rilasciato le seguenti parole, relative alla beneficenza della squadra giallorossa, lanciando una frecciata a Chiara Ferragni:
 

Ringrazio per l’affetto ma io e i miei giocatori non meritiamo applausi. Il fatto di venire qui deve essere assolutamente normale e naturale. L’invito  mi è arrivato prima di Natale ma se arriva a gennaio o febbraio o marzo è uguale. Dobbiamo venire lo stesso. L’applauso è per gli anonimi che fanno beneficenza. Nessuno sa della mia beneficienza. Si fa con la bocca chiusa e il cuore aperto. E come fanno queste persone che meritano grande applauso di tutti”. “Grazie a chi ha organizzato questo regalo, alla Mater Dei. Che qui il Natale sia ogni giorno. Un bacione a tutti”

Mourinho
L’allenatore della Roma, Jose Mourinho 

Ferragni travolta pure dallo scandalo delle uova di Pasqua

La nota influencer è stata travolta pure da un altro scandalo oltre a quello dei pandori Balocco. Infatti, ci potrebbe essere un altra grana da risolvere e che riguarda la vendita di uova di Pasqua. Anche in questo caso, la presunta beneficenza da parte di Ferragni, non ci sarebbe mai stata. Come per la questione pandori, anche in questo caso la giornalista Selvaggia Lucarelli ha rivelato lo scoop di questo ennesimo caso di pubblicità ingannevole. Il periodo di questo fatto risalirebbe al 2021 e 2022. 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Pio e Amedeo sfottono la Ferragni: "Anche noi vendiamo un pandoro. La dignità costa un milione"

💬 Commenti