Mario Balotelli ha disputato una carriera caratterizzata da alti e bassi, dovuti principalmente al suo carattere non sempre apprezzato dagli allenatori italiani e stranieri. Una carriera sotto certi aspetti deludente per come poteva essere. 

Le potenzialità buttate da Super Mario

L’ex campione di Inter e Milan ha avuto tutto ciò che necessitava per sbocciare. Balotelli infatti ha pure giocato con due club di blasone esteri, come Manchester City e Liverpool. Anche in Premier League, l’attaccante italiano ha disputato delle stagioni altalenanti, sicuramente non memorabili. Tale potenziale sprecato, ha infastidito uno dei più grandi campioni di tutti i tempi: Gabriel Omar Batistuta.
 

Balotelli
Il calciatore Mario Balotelli


Batistuta e le parole durissime nei confronti di Mario Balotelli

Durante un evento organizzato da Matteo Renzi anni fa, Batistuta intervenne a riguardo di Balotelli e dichiarò le seguenti parole al veleno, circa la carriera altalenante del campione italiano classe 1990: 

Balotelli? Io non sono nato calciatore, lo sono diventato con il lavoro, il sudore, i sacrifici. Lui, ma anche altri, hanno tutto quello che avrei voluto avere io e invece non ne approfittano, questo mi fa girare le palle.”

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Torino-Lecce, gli ospiti chiudono con un uomo in meno: doppio giallo per Pongracic

💬 Commenti