Nell'anticipo della 16.a giornata del campionato di Serie A disputato allo stadio “Luigi Ferraris” Genoa e Juventus hanno pareggiato per 1-1, con reti Chiesa (su rigore) al 28' e Gudmundsson al 48'. Con questo pareggio i bianconeri si portano a 37 punti e a -1 dall'Inter (domenica sera impegnata a Roma contro la Lazio), mentre i rossoblù salgono a 16 punti, in quattordicesima posizione.

Fallo di mani di Mattia Bani?

Sul risultato di 1-1, ha destato molte polemiche un tocco di mano in area di rigore del difensore ligure Mattia Bani, ma sia l'arbitro Davide Massa che la sala VAR di Lissone (presenti Fabbri e Abbatista) hanno deciso di lasciar correre senza accordare il calcio di rigore. Polemica anche per un mancato a rosso al rossoblù Malinovskyi nel finale di gara.

Davide Massa
L'arbitro Davide Massa della sezione A.I.A. di Imperia

Ovviamente sui social ci sono stati commenti di sdegno dei tifosi juventini, particolarmente arrabbiati per il mani di Bani e anche alcuni addetti ai lavori, non ha preso bene il mancato rigore. Uno di questi è Sandro Scarpa della trasmissione “Juventibus”, che sul suo profilo X (ex Twitter) ha fatto un post molto duro, mettendo in mezzo anche i rivali dell'Inter.  

Sandro Scarpa, le sue parole

"Il tocco con la mano di Bani c'è stato, il braccio era largo" ma in sala VAR stavano cantando "gli anni di Lauti e di Thuram, gli anni di Barella e di Dimash..."

E dopo la fine della partita ancora:

Prestazione, rosa, volume offensivo e scelte arbitrali che gridano forte: QUARTO POSTO!

Insomma un episodio che farà particolarmente parlare in questo weekend calcistico, in attesa del match dei nerazzurri che se vinto, porterebbe il loro vantaggio di quattro punti, a tre giornate dalla fine del girone d'andata.

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Varriale al veleno su Massa: “Arbitraggio censurabile a danno della Juventus. Sarà fermato?”

💬 Commenti