Alberto Gilardino può festeggiare dopo il risultato del pomeriggio che premia il Genoa, sul campo del Verona. Non solo per la vittoria in rimonta firmata dal solito Albert Gudmundsson, ma anche per le implicazioni che questi tre punti portano alla classifica. I rossoblu raggiungono quota 38 punti e si portano a +12 sul Frosinone terz'ultimo, con la salvezza che ormai appare solo una questione di pura matematica.

Il racconto della partita

Partono forte i padroni di casa alla ricerca di punti e dopo appena 9 minuti dal fischio d'inizio, trovano il vantaggio: Lazovic approfitta dell'errore in appoggio di Gudmundsson ed effettua un lancio lungo per Bonazzoli, che dopo aver controllato il pallone dribbla Martinez in uscita e firma l'1-0. Il palo colpito dai rossoblu con il messicano Vasquez al 20', é il segnale del risveglio che avviene nella ripresa.

Pronti via ed Ekuban al 46' sfrutta alla perfezione un cross basso dell'ex Milan Junior Messias, trafiggendo Montipò per l'1-1 tra Verona e Genoa. Poteva mancare la firma della stella islandese? no é infatti arriva al 57' con un tap-in sulla respinta corta dell'estremo difensore scaligero, dopo una conclusione di Ekuban.

Alberto Gilardino
Gilardino Genoa

Verona-Genoa: il tabellino

VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze, Dawidowicz, Coppola, Cabal; Serdar (82' Folorunsho), Duda (46' Silva); Suslov (62' Mitrovic), Bonazzoli (72' Henry), Lazovic (62' Swiderski); Noslin. Allenatore: Baroni.

GENOA (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli (78' Spence), Messias, Badelj (66' Bohinen), Frendrup, Haps; Ekuban (67' Thorsby), Gudmundsson. Allenatore: Gilardino.

MARCATORI: 9' Bonazzoli (V), 46' Ekuban (G), 57' Gudmundsson (G)

AMMONITI: 24' Centonze (V), 26 Gudmundsson (G), 40' Duda (V), 67' Serdar (V)

LEGGI ANCHE: Cagliari-Atalanta 2-1, Ranieri vede la salvezza: decide Viola

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Juventus-Fiorentina, VAR protagonista nel primo tempo: tre gol annullati ai bianconeri

💬 Commenti