E' uno degli allenatori che ha già stabilito un record in rossonero. Stefano Pioli scendendo in campo nella gara che si é disputata tra Milan e Napoli e che purtroppo ha visto l'infortunio del capitano Calabria, ha raggiunto una leggenda come Arrigo Sacchi per numero di panchine ottenute dal suo approdo a Milanello nel 2019.

I numeri di Pioli

Stefan Pioli subentra a Marco Giampaolo sulla panchina del Milan ad ottobre del 2019 e chiude al sesto posto la prima annata. Nella stagione successiva invece si piazza sul secondo gradino del podio, tornando a fare disputare la Champions League al Diavolo dopo 7 anni di assenza. Quella che lo consacra é la 2021-2022 in cui porta i rossoneri a vincere lo scudetto, conquistando anche il suo primo trofeo personale da allenatore.

Le stagioni recenti invece sono state in chiaroscuro e condite da moltissime critiche, inclusa quella attualmente in corso. Nel 2022/2023 é arrivato un quarto posto e con la vittoria rimediata contro il Napoli questa sera, il Milan si trova al terzo posto a quota 52 punti dopo 24 partite giocate.

Arrigo Sacchi
Sacchi al Milan

Pioli come Sacchi

Secondo i dati riportati da Opta Paolo sul suo profilo di X, Stefano Pioli grazie alla partita contro i partenopei ha raggiunto le 220 panchine col Milan. Questo risultato gli permette di eguagliare Arrigo Sacchi e di essere dietro solo a mostri sacri come Fabio Capello, Carlo Ancelotti, Nereo Rocco e Nils Liedholm.

 

LEGGI ANCHE: Inter, dito medio ai tifosi della Roma: indagine della FIGC contro Acerbi   

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Milan-Napoli, parola al VAR: quattro rigori richiesti a Doveri

💬 Commenti