Marcello Chirico dalle pagine de Ilbiancoenero.com, ritorna sul caso Calciopoli del 2006. Ecco le sue parole:

“Esiste un tribunale italiano al quale rivolgersi per poter ottenere giustizia su Calciopoli? Uno in grado di indurre la FIGC a riaprire quel tanto discusso processo del 2006, sulla scorta di quanto emerso a posteriori di quella calda estate? La risposta è inequivocabilmente una sola: NO. Non esiste”

Juventus, Chirico sbotta su Calciopoli 

Luciano Moggi
Luciano Moggi 

Ecco l'attacco di Chirico verso il caso Calciopoli che ha travolto la Juventus:

"Perché non è vero , come sostiene tutta la letteratura filo-interista, che ovunque si sia presentata finora la Juventus col proprio ricorso su quel famigerato scudetto 2004-05 regalato all'Inter(e che sarà quello grazie al quale l'Inter potrà fregiarsi della 2° stella con soli 19 scudetti vinti ufficialmente sul campo, ndr) abbia solo incassato sconfitte. Perché quel ricorso nessun tribunale italiano lo ha mai nè respinto e nemmeno ritenuto inammissibile, semplicemente non lo ha esaminato ritenendosi "incompetente" in materia. Risposta che è stata confermata questa settimana anche ai legali dell'ex ad bianconero Antonio Giraudo, radiato proprio con le sentenze di Calciopoli, che si è permesso di chiedere al TAR del Lazio se le decisioni sportive fossero inappellabile - come stabilito dalla legge Melandri - anche se in contrasto con quelle dell'Unione Europea"

Calciopoli, Chirico sul ricorso di Giraudo 

"Pure stavolta la risposta non è stata nè un SI e neanche un NO, e nemmeno un FORSE, ma che Giraudo doveva rivolgersi altrove per "difetto di giurisidizione". Praticamente un' "incompetenza" sulla materia formulata in altri termini. Ma era la risposta che sicuramente gli avvocati Rosboch e Dupont (quello del caso Bosman, e che di recente ha vinto la causa pure per la SuperLega) si aspettavano di ricevere. Presentare il ricorso al TAR faceva parte di una strategia legale per ottenere, anche dal massimo tribunale amministrativo nazionale, la conferma di essersi già rivolti all'unico tribunale competente, quello della Corte Europea con sede a Strasburgo. Dove il ricorso di Giraudo è stato ritenuto ammissibile e verrà discusso prossimamente. E quindi l'urticante telenovela di Calciopoli che tanto infastidisce gli interisti avrà ancora un'appendice, e sarà quella decisiva. Perchè stavolta un tribunale super partes, e non italiano , emetterà una sentenza. Cosa che in Italia nessuna giurisdizione si è sentita di fare in 18 anni".

LEGGI ANCHE: Bosco: "I tifosi rivali della Juventus hanno bisogno di quel nemico per giustificare le frustrazioni. Calciopoli, Elkann..."

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
F1, gran premio di Melbourne: è doppietta Ferrari dopo 2 anni, out Verstappen. Le pagelle

💬 Commenti