Rafeal Leao si è raccontato in un'intervista sul Corriere della Sera, e ha rilasciato dichiarazioni forte legate al suo futuro. Ha confermato di voler rimanere al Milan ringraziando di cuore la società e Ibrahimovic. Queste le sue parole.

Leao: “Voglio rimanere al Milan”

Il mio futuro è al Milan. Sono qui e ho ancora un contratto di quattro anni: il Milan mi ha aiutato quando ero in una situazione difficilissima, mi è stato vicino. Io non dimentico, sono leale. Sono arrivato da ragazzino, qui sono cresciuto come uomo e come calciatore. Voglio vincere ancora, la mia testa è qui.

Leao Milan
Leao Milan

Leao ringrazia Ibrahimovic

Io non sono un genio, però Ibra ha fatto alzare tanto il mio livello. Mi parla di tutto, non solo del calcio. Avevo bisogno di lui. È molto importante per me. Lo era quando giocava, lo è anche adesso.

Leao dopo il calcio

Di sicuro quando smetterò di giocare non resterò nel calcio: sono in questo ambiente già da dieci anni, ho vissuto tante esperienze, ma voglio togliermi quel tipo di stress e dedicarmi alla mia famiglia e alle mie altre passioni.

Sulla pericolosità dei social

I social sono pericolosi: non è un mondo positivo. Troppo odio, troppe cattiverie. Le cose che so non le ho imparate lì. Li uso perché devo averli per il mio lavoro, però non mi piacciono. Si sorride poco sui social.

LEGGI ANCHE: Bufera dopo Lazio-Milan: minacce di morte a Pulisic sui social
 

 

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Inter: pronti 8 milioni per il rinnovo di Lautaro, bonus legati ai gol

💬 Commenti