Dall'urna di Nyon che ha decretato quali squadre si affronteranno nei quarti di finale di Europa League, la Juventus ha pescato i portoghesi dello Sporting Lisbona. Avversario da non sottovalutare ma alla portata dei bianconeri e la pensa così anche l'ex difensore e ora direttore delle giovanili, Gianluca Pessotto che ha commentato a caldo il sorteggio dopo averlo vissuto in prima persona:

“Abbiamo il dovere di provare ad arrivare fino in fondo alla competizione e siamo sicuri di poterlo fare. Crediamo di essere forti e daremo il massimo per riuscirci. Lo Sporting Lisbona non è un avversario facile, ha eliminato l'Arsenal e non va sottovalutato”

Sull'impegno con l'Inter

“Quella con l'Inter è una partita molto sentita e non è mai banale, diventa ancora più importante adesso che ci sono punti pesanti in palio. Dobbiamo ridurre il più possibile la distanza tra noi e loro. Siamo concentrati su questo ora mentre attendiamo l'esito del ricorso presentato al CONI e vogliamo farci trovare pronti in caso di notizie positive”.

LEGGI ANCHE: Spalletti sul sorteggio: "Solo gli incompetenti dicono che è buono. Il Milan è la Champions League"

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Gf Vip, i vipponi preoccupati per Giaele: "Perdo mezzo Kg per ogni nomination"

💬 Commenti