Appena gli italiani leggono il nome di Joao Mario non possono far altro che ricordarsi le sue pessime prestazioni in Serie A con la maglia dell'Inter. Ma da quando è tornato in Portogallo sta trascinando il Benfica a suon di reti.
Il classe 1993 in questa stagione ha giocato 8 partite in Champions League e ha messo a referto 6 reti e 2 assist eguagliando il record dello storico attaccante del Benfica: segnare in cinque partite di Coppa Europea consecutive, ha eguagliato le 5 partite timbrando il cartellino come Eusebio. L'ultima rete l'ha siglata su calcio di rigore nel match di ritorno degli ottavi di Champions League contro i belgi del Club Brugge in una schiacciante vittoria per 5 a 1 che ha portato il totale complessivo per 7 a 1.
In campionato ha una media realizzativa altissima, dove su 22 presenze registra ben 14 gol e 5 assist.

LEGGI ANCHE: Mancini: "Problemi seri in attacco. Immobile ko, non ne abbiamo uno che ha giocato titolare"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Condò giustifica la Juve: "Benfica fortissimo, il girone di Champions dei bianconeri era molto duro"

💬 Commenti