Scontri Napoli-Eintracht, per i quotidiani tedeschi i loro tifosi erano solo "aspiranti turisti che avrebbero voluto godere le bellezze della città"
Calcio

Scontri Napoli-Eintracht, per i quotidiani tedeschi i loro tifosi erano solo "aspiranti turisti che avrebbero voluto godere le bellezze della città"

I maggiori quotidiani sportivi tedeschi ignorano quanto accaduto a Napoli e pongono l'attenzione sulla scorta dei tifosi tedeschi minacciati dai partenopei

Ludovica Carlucci
16.03.2023 10:47

L'ennesima vergogna di un qualcosa che non è possibile chiamare calcio. A delinearsi nella giornata di ieri, in occasione della sfida di ritorno degli ottavi di Champions League tra Napoli e Eintracht Francoforte, un quadro surreale caratterizzato da scontri tra tifosi tedeschi, radunati al centro storico, e Polizia a cui si sono aggiunti i tafferugli con diversi supporters napoletani che sono scesi dai Quartieri in duecento con spranghe, bombe carta, torce. Insomma una situazione che è precipitata in pochissimo tempo e che ha visto il panico tra le strade del capoluogo campano con diverse vetrine e attività praticamente danneggiate. 

Scontri Napoli-Eintracht, un quadro completamente differente emerge sui principali quotidiano sportivi tedeschi

Eppure il quadro che emerge dai principali quotidiani sportivi tedeschi è completamente diversa da quella che corrisponde invece alla realtà dei fatti. Ecco ad esempio quanto si legge su uno dei più noti e seguiti giornali sportivi in Germania: "Gli ultras del Napoli hanno provato ad arrivare all’hotel della squadra dell’Eintracht, hanno sparato petardi e razzi nelle immediate vicinanze. La polizia italiana era lì con un nutrito contingente presso gli alberghi del porto, ha prevenuto il peggio e ha fermato la gente caotica. Non sono riusciti a passare, ma hanno lanciato pietre contro i servizi di emergenza”.

La conclusione?  I tifosi dell'Eintracht Francoforte appaiono come “indifesi” e vengono visti come “degli aspiranti turisti che avrebbero voluto godere le bellezze della città, ma assediati dagli ultras napoletani”. Insomma i quotidiani tedeschi pongono l'accento sulla situazione dei tifosi rossoneri minacciati dai partenopei.

Nel frattempo sette tifosi napoletani sono stati arrestati insieme a 3 ultrà tedeschi, ma il numero è destinato a salire. E' in corso l'identificazione di tutti i supporters che hanno preso parte agli scontri di ieri in città.

LEGGI ANCHE: Caso Pogba, Moggi duro: "Con me sarebbe già andato via. Gli avrei detto di farsi pagare dalla Francia"

Quando Sconcerti disse: "Il Derby d'Italia non è Juventus-Inter, i nerazzurri non possono farne parte: ecco perché"
GF Vip, Sarah Altobello sbotta: "Siamo stati esclusi dallo studio noi ex concorrenti, lo ha deciso Berlusconi. Attilio? Non sono una rovina famiglie!"