Canovi, l'agente di Thiago Motta, è stato intervistato ai microfoni di Milan News e ha rilasciato dichiarazioni scottanti sull'allenatore e Zirkzee finito nel mirino del Milan.

Canovi su Thiago Motta e il futuro

Non voglio essere immodesto, ma già quando giocava io gli dissi che sarebbe stato uno dei più grandi allenatori europei

Dopo 50 anni di calcio credo di capirci almeno un po', non dico di calcio ma di persone. E Thiago è una persona talmente intelligente che non poteva non fare questo percorso

Ambiente ideale? Questo ha sicuramente agevolato il compito. C'è un bell'ambiente, poi guardate l'unione dei giocatori: basti vedere come festeggiano e che rapporto c'è tra loro e Thiago, si vede quanta stima e affetto c'è

Guardi, io gli ho detto a suo tempo: se mi fai morire prima di allenare una squadra in Champions scendo giù dal cielo e ti prendo a calci nel sedere. Non ci sarà il rischio, perché ho la certezza che ce la farà

Thiago Motta Bologna
Thiago Motta Bologna

Su Zirkzee al Milan

Thiago Motta lo ha indubbiamente migliorato, ma non ci sarebbe nemmeno bisogno che lo dica io perché parlano i numeri prima di quest'anno ma soprattutto il fatto che lo ha riconosciuto lo stesso giocatore. Andando via Arnautovic, Thiago l'ha investito di una grande responsabilità e lo ha fatto crescere più in fretta. E quando giochi sempre, maturi esperienza. Sicuramente è da grande squadra. E ha ancora margini di miglioramento.

60 milioni? Il prezzo lo fa il mercato, per cui se ci sono club disposti a pagare tanto, allora tanto vale. Altrimenti il suo valore sarà quello del migliore offerente. Sempre che il Bologna sia disposto a cederlo. Dipende da come finisce il campionato. Un Bologna senza Champions è un conto, un Bologna in Champions è un altro discorso

LEGGI ANCHE: Milan: non solo Zirkzee per il post Giroud, torna l'idea David
 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Torino: Buongiorno pronto al salto in una big, Inter in pole

💬 Commenti