E' in corso l'anticipo della 36° giornata tra Frosinone e Inter allo stadio Benito Stirpe. A decidere la gara per il momento é il gol siglato da Davide Frattesi al ventesimo minuto di gioco. Il tocco dell'attaccante però da cui é scaturito il vantaggio nerazzurro, é stato oggetto di polemiche e di una revisione al VAR da parte dell'arbitro Antonio Giua prima di essere convalidato, per un eventuale fallo di mano. Sulla sua regolarità si é espresso anche l'ex fischietto Luca Marelli.

La dinamica dell'azione

Al minuto 19 del primo tempo tra Frosinone e Inter, Zortea gestisce molto male un pallone per i ciociari che viene recuperato da Dimarco. Il centrocampista serve sulla sinistra Thuram, che mette in mezzo per Frattesi. L'ex Sassuolo realizza con un tocco di ginocchio. Sono immediate le proteste dei padroni di casa che invocano l'attenzione di Giua per un presunto tocco di mano mentre il VAR si mette all'opera per verificare. Concluso il controllo, la rete viene convalidata.

Davide Frattesi
Frattesi Inter

Il parere di Marelli

Un eventuale tocco di mano anche involontario, avrebbe portato all'annullamento dell'1-0. A dare ragione alla scelta del direttore di gara, dagli studi di DAZN arriva anche il parere dell'ex fischietto Luca Marelli che commenta l'episodio ritenendo regolare la marcatura del centrocampista della formazuone di Simone Inzaghi:

Abbiamo visto che il tocco era stato col ginocchio sinistro, non con la mano

LEGGI ANCHE: Serie A, 37° giornata: Date e orari. Deciso il recupero di Atalanta-Fiorentina

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Lazio, Lotito a muso duro: "I giocatori che si comportano da signorini devono mangiare l'erba"

💬 Commenti