Sembrava un matrimonio destinato a proseguire in totale armonia quello tra Mattia Zaccagni e la Lazio, invece sembra sempre più probabile l'ipotesi di un divorzio nella prossima stagione. Infati l'offerta per il rinnovo presentata dal club biancoceleste non é stata ritenuta all'altezza e non sono stati fatti passi in avanti significativi nonostante le rassicurazioni ribadute a più riprese.

I numeri di Zaccagni

Zaccagni é tra i titolari inamovibili della formazione guidata dal tecnico Maurizio Sarri. Arrivato in prestito dal Verona nel 2021, é stato riscattato per 7 milioni nella scorsa stagione e in tre annate nella Capitale ha fatto registrare la bellezza di 108 presenze incluse le 27 attuali in tutte le competizioni, condite da 19 gol e 18 assist.

Claudio Lotito
Lotito Lazio

Le richieste di Zaccagni

Per prevenire di perderlo a parametro vista la scadenza ravvicinata datata giugno 2025, la Lazio ha fatto pervenire a Zaccagni una offerta di rinnovo del contratto da 2,5 milioni di euro. L'esterno d'attacco e il suo agente però l'hanno respinta al mittente, perché ne vorrebbero una pari a quella di Felipe Anderson  da 3,5 milioni di euro. La distanza quindi é ancora notevole tra domanda e offerta, non si esclude un addio anticipato a fine stagione.

LEGGI ANCHE: Lazio, fiducia a scadenza per Sarri? Fiorentina e Napoli ci pensano  

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Fantacalcio: 5 scommesse a centrocampo per la 28^ giornata di Serie A

💬 Commenti