Marco Tardelli ha parlato ha rilasciato un'interista ai colleghi de Il Corriere dello Sport ed è tornato a parlare del tema più caldo della Serie A: il caso Acerbi-Juan Jesus scoppiato durante il Big match tra Inter e Napoli. Ecco le sue parole:

"I calciatori sono sotto i riflettori e dovrebbero essere esempi di educazione, quante volte lo sentiamo ripetere? Basterebbe avere la forza di dire 'ho sbagliato' e non 'sciacquatevi la bocca' come ho letto sui social".

Tardelli sull'assoluzione di Acerbi

Francesco Acerbi
Francesco Acerbi

Ecco come Tardelli ha parlato del caso Acerbi e della decisone del giudice sportivo di assolverlo:

Ritiene l’assoluzione dell’interista da parte del giudice sportivo una decisione ingiusta?
"Diciamo che nell’ultimo periodo sono state emesse delle condanne particolari da parte della giustizia sportiva. Sinceramente, credo che Acerbi abbia commesso una sciocchezza perché è un bravo ragazzo e un professionista serio. Ma penso anche che una sciocchezza più grande l’abbia commessa chi l’ha giudicato. Però è solo una mia idea".

Ecco il vero vincitore

È una storia in cui perdono tutti.
"Non tutti. Juan Jesus aveva sistemato tutto, perdonando Acerbi già in campo. Lui è il vero vincitore".

LEGGI ANCHE: Caso Acerbi, Zazzaroni: "Resto convinto che quella parola Juan Jesus non se la sia inventata"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Sandro Sabatini: "La situazione sta diventando paradossale. Lo dovrebbe denunciare se..."

💬 Commenti