Allo stadio Al-Awwal Stadium di Ryad in Arabia Saudita, si è da poco conclusa la finalissima di Supercoppa Italia tra Inter e Napoli. Grazie al sigillo nel recupero di Lautaro Martinez, i nerazzurri si sono regalati l'ottava Supercoppa in bacheca, ottenendo il terzo successo consecutivo che gli ha permesso di eguagliare il record del Milan (sempre tre, tra il 1992 e il 1994). Un traguardo che ha reso unico anche Simone Inzaghi, capace di vincere la sua quinta Supercoppa da tecnico dopo le quattro sollevate con Lazio (2017 - 2019) e Inter (2021 - 2022).

Nel post gara, tuttavia, non sono mancate le polemiche, specie per l'espulsione di Giovanni Simeone che ha condizionato il finale di partita.

L'espulsione di Giovanni Simeone: ecco cosa è accaduto

 Al 60' della ripresa Giovanni Simeone si è visto sventolare un cartellino giallo dall'arbitro Rapuano per un fallo su Francesco Acerbi. Tuttavia quella rimediata dal numero 18 del Napoli si è rivelata un'ammonizione pesante perché il centravanti argentino era già stato ammonito cinque minuti prima dopo aver steso Hakan Calhanoglu. Di conseguenza è arrivata l'espulsione che ha mandato su tutte le furie Walter Mazzarri.

Secondo l'opinione dell'ex arbitro Graziano Cesari intervenuto nel post gara su Sport Mediaset, quello di Giovanni Simeone su Acerbi si sarebbe trattato di uno step on foot sanzionabile con il cartellino giallo, tuttavia a non dover essere sanzionato con alcun cartellino sarebbe dovuto essere il primo fallo sul centrocampista turco dell'Inter, reputato “non sufficiente per condurre l'arbitro Rapuano ad esibire il giallo”.

Lo sfogo di Giulia Coppini, moglie di Simeone

Non è facile vincere con un giorno di riposo in meno, ma con l'arbitro a favore direi di sì”. Parole e musica di Giulia Coppini, moglie del centravanti del Napoli, Giovanni Simeone

Giulia Coppini
Il post di Giulia Coppini su Threads

Subito dopo le dichiarazioni post gara di Simone Inzaghi a Sport Mediaset - in cui il tecnico piacentino ha detto "Ero ottimista, ma questa volta avevo una squadra stanca e poco tempo per preparare la finale rispetto al solito, avendo disputato una semifinale tre giorni prima” la modella e influencer è intervenuta sui social, più precisamente su Threads, pubblicando un post sul proprio profilo e sfogando la sua rabbia per l'espulsione del marito.

Parole pesanti della Coppini, la quale senza mezzi termini ha risposto velatamente ad Inzaghi ed ha lasciato intendere ad un arbitraggio a favore dei nerazzurri.

 

LEGGI ANCHE: SUPERCOPPA - Simeone espulso, Mazzocchi si infortuna: emergenza per Mazzarri contro la Lazio

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Chiariello è una furia: “Illegale vittoria Inter in Supercoppa, Napoli penalizzato”

💬 Commenti