La Fiorentina e il suo tecnico Vincenzo Italiano non sapevano più a che santo votarsi per eliminare la sfortuna che sembrava essersi accanita nella semifinale di ritorno di Conference League, contro il Brugge. Due traverse e un palo oltre a quattro clamorose occasioni sprecate, mentre i belgi con l'unico pallone sfruttato da De Cuyper sembravano poter mandare la gara ai supplementari. A cinque minuti dalla fine però Beltran ha regalato il gol qualificazione che spedisce i gigliati a giocare la seconda finale consecutiva ad Atene il 29 maggio, in attesa di conoscere la propria avversaria tra Aston Villa e Olympiakos.

Il racconto della partita

Dopo 20 minuti di studio, alla prima vera occasione del primo tempo il Brugge colpisce: Thiago allarga sulla sinistra per Vanaken, cross in area per De Cuyper e zampata che trafigge Terracciano. La Fiorentina si riversa in attacco e ha subito una doppia opportunità per il pari, ma Mignolet sbarra la porta a tu per tu con Nico Gonzalez e sulla respinta non ne approfitta Beltran che conclude sul fondo. Al 36' altra ghiotta chance con la traversa colpita da Kouame su sponda di Belotti.

I fiamminghi si rivedono solo con un tentativo svirgolato di Ordonez. Nella ripresa parte un vero e proprio assedio dei toscani che porta a colpire altri due legni, la traversa di Biraghi al 74' e il palo colpito da Kouame un minuto dopo. La disperata spinta offensiva porta finalmente i suoi frutti all'85': calcio di rigore per un fallo di Mechele in area su Nzola, Beltran non sbaglia e fa 1-1. A sigillare il pass per la finale ci pensa Terracciano al 95' con una gran parata in angolo su Vanaken.

Nico Gonzalez
Gonzalez Fiorentina

Brugge-Fiorentina: il tabellino

BRUGES (4-3-3): Mignolet; Sabbe, Ordonez, Mechele, De Cuyper; Odoi (86' Nusa), Vetlsen (70' Zinckernagel), Vanaken; Skoras (86' Nielsen), Thiago, Jutgla. Allenatore: Hayen.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Arthur (70' Duncan), Mandragora; Gonzalez, Beltran  (90' Ranieri), Kouame; Belotti (70' Nzola). Allenatore: Italiano.

MARCATORI: 20' De Cuyper (B), 85' rig. Beltran (F)

AMMONITI: 43' Ordonez (B), 52' Thiago (B), 61' Vetlesen (B), 73' Odoi (B), 85' Mechele (B), 88' Milenkovic (F), 90'+4 Dodo (F), 90'+6 Nzola (F)

LEGGI ANCHE: Brugge-Fiorentina, gol fantasma per i viola: il VAR non interviene

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Roma, corsi e ricorsi storici: quante rimonte dei giallorossi in Europa, Leverkusen avvisato

💬 Commenti