La Juventus è caduta con l'Udinese, trovando la terza sconfitta del suo campionato dopo lo stop con l'Inter e il pari casalingo con l'Empoli. Insomma, non un buon momento per la squadra di Allegri, che è tornato nell'occhio del ciclone scatenando di nuovo i suoi detrattori all'urlo di #AllegriOut. C'è, però, chi difende l'operato del tecnico bianconero, stiamo parlando di Giovanni Capuano, giornalista e commentatore sportivo che ha pubblicato un lungo editoriale su DerbyDerbyDerby. Ecco le sue parole.

Capuano difende Allegri: “Colpa sua se Milik si fa espellere e Vlahovic sparisce…”

Giovanni Capuano, nel suo editoriale, si è espresso così: “La sconfitta contro l'Udinese e il quasi certo addio ad ogni velleità scudetto da parte della Juventus, un punto nelle ultime tre giornate e strappo in vetta dell'Inter, hanno riaperto la stagione della caccia all'Allegri. Colpa sua se Milik si è fatto proditoriamente buttare fuori con l'Empoli, Vlahovic è sparito nello scontro di San Siro, Yildiz si è dimostrato non ancora pronto (strano, è un classe 2005...) e Chiesa ha giocato solo contro tutti con l'Udinese”.

Allegri

Colpa sua se in panchina aveva oltre al talentino turco, Illing-Junior, Cerri, Boende, Scaglia, due portieri e poi Kostic, Alcaraz (non il tennista) e Djalò. Poi, certo, c'è da chiedersi perché abbia inserito i primi tre e non quelli un po' più strutturati e viene il sospetto l'abbia fatto per lanciare un segnale a Giuntoli, ma poco conta per quelli che si sono rimessi in caccia”.

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Materazzi attacca Ravezzani: “Non hai gli attributi di avere tua idea. Trasmissione da cabaret”

💬 Commenti