Martedì si è giocata una delle partite più spettacolari dell'anno. Real Madrid e Manchester City hanno dato una lezione di calcio al mondo intero e Arrigo Sacchi ha paragonato la sfida alle partite di Serie A spiegando perchè nel nostro campionato manca lo show.

La critica di Sacchi agli allenatori italiani

Ecco il pensiero di Sacchi sul campionato italiano:

Secondo me non esistono partite perfette, ma solo partite spettacolari. O noiose. Quello di martedì sera è stato un match ad altissimo tasso di spettacolarità

Il nostro è il campionato degli allenatori che, salvo poche eccezioni, privilegiano la tattica alla strategia. Si aspetta l'errore dell'avversario per approfittarne e trarne vantaggio. Un approccio parassitario che è lo specchio di un Paese storicamente estraneo alla mentalità propositiva e allergico all'impegno collettivo.

Tempo fa in Italia vidi una partita del club dove giocava Ronaldo. Era completamente avulso dalla squadra. Una noia mortale. Ci fu un guizzo vincente, ma io in quell'attimo feci uno starnuto e mi persi il gol di CR7

LEGGI ANCHE: Attacco di Sacchi all'Inter: "Vincere con i debiti significa barare. Loro lo fanno"
 

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
L'Aston Villa punta Zirkzee: pronta un'offerta monstre. Big italiane beffate?

💬 Commenti