Si è concluso il percorso in Coppa d'Asia per l'Arabia Saudita di Roberto Mancini. La sua squadra è stata sconfitta ai calci di rigore per un risultato complessivo di 5-3 in favore dei coreani che proseguono il loro percorso in coppa a discapito dell'ex ct dell'Italia che torna a casa a mani vuote.

Roberto Mancini
Roberto Mancini

L'Arabia Saudita perde ai rigori contro la Corea del Sud per 4-2

La squadra di Roberto Mancini era andata in vantaggio grazie al gol Radif a inizio ripresa del secondo tempo, la qualificazione sembrava raggiunta ma al nono minuto di recupero dopo il 90' è arrivata la beffa: la Corea del Sud ha pareggiato grazie al colpo di testa di Cho Gue-sung. Si è andati ai supplementari dove non ci sono state reti e la partita si è conclusa ai rigori. I coreani sono stati freddissimi dal dischetto e hanno segnato tutti i 4 rigori tirati, mentre gli errori di Al-Najei e di Ghareeb sono costati cari all'Arabia Saudita che è stata eliminata dalla Coppa d'Asia.

LEGGI ANCHE: Coppa d'Africa: Kessiè trascina la Costa d'Avorio ai quarti, N'Dicka resta in nazionale
 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Fiorentina, operazione attaccante: incontro in serata con Belotti

💬 Commenti