Nella giornata di ieri dopo il successo dell'Atalanta contro la Roma (2-1), Bologna e Juventus sono entrare matematicamente in zona Champions League. 

Ma come sarà la nuova formula?

Champions League, come funziona la nuova formula

Nella nuova Champions League non ci sarà più il formato classico con 4 squadre divise in 8 gironi ma un unico grande gruppo con tutte le 36 squadre qualificate che si sfideranno a vicenda per un totale di 8 gare

Al termine di questo maxi girone si qualificheranno direttamente agli ottavi di finale le prime 8 in classifica. Le squadre che si classificheranno tra la nona e la 24esima posizione invece andranno a giocarsi i playoff per accedere agli ottavi. Quelle dal 9° al 16° posto saranno teste di serie, non si affronteranno tra di loro e potranno disputare il ritorno in casa. Tutte quelle che chiuderanno la stagione regolare tra il 25° e il 36° posto saranno eliminate e non retrocederanno in Europa League.

Serie A, DAZN punta sempre di più sulla sua modalità gratuita
Caressa: "Si parla di un esonero visto che non c'è un accordo. Bologna? Motta..."

💬 Commenti