Joe Barone, dirigente della Fiorentina impegnata in questo momento contro il Lecce in campionato, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di DAZN, concentrandosi in particolar modo sul mercato e sul mancato arrivo di Gudmundsson. Ecco un estratto delle sue parole.

Fiorentina, le parole di Barone

Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano pensa

Queste le parole di Barone, dirigente della Fiorentina, su Gudmundsson:

“Abbiamo portato a Firenze Faraoni e Belotti, due giocatori di carattere, che sono stati capitani a Verona ed a Torino e che vanno a rafforzare il gruppo. Per quanto riguarda Gudmundsson, abbiamo lavorato fino a ieri per lui, che seguivamo da un mese. Alla fine non ci sono state le condizioni perché vogliamo rispettare certi parametri. Ci sono sempre due parti nelle trattative. Noi siamo rimasti sulle nostre valutazioni, il Genoa è rimasto su valutazioni ritenute alte da noi. Abbiamo alzato l'offerta due volte ma alla fine non ci sono state condizioni favorevoli.”

La Fiorentina dunque si prepara ad affrontare la seconda parte di stagione con nuovi impulsi e nuovi interpreti.

LEGGI ANCHE: Fiorentina, infortunio per Arthur: salterà la trasferta di Lecce

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Zazzaroni: "Roma, senza Pinto sarebbero arrivati anche a Mourinho?"

💬 Commenti