Il Napoli ha vinto non senza fatica contro il Cagliari, trovando comunque i tre punti grazie ad un grande secondo tempo e ad uno strepitoso Osimhen, insieme al ritrovato Kvaratskhelia. Gol e assist per il nigeriano, ma nel complesso una prestazione totale e un'incredibile presenza dentro l'area. Insomma, il capocannoniere dello scorso campionato è tornato e fa paura. In generale, la squadra di Mazzarri ha giocato una buona partita, sbagliando diverse occasioni ma creando comunque molto.

Ziliani punge Pardo: “Sta zitto per far sentire i fischi del pubblico”

Qualche fischio è comunque arrivato nell'intervallo, quando si era ancora sullo 0-0. Il telecronista di DAZN, Pierluigi Pardo, ha fatto sentire tali fischi, suscitando la risposta piccata di Paolo Ziliani su Twitter: “Tra le mille perle, in campo e fuori, di Napoli-Cagliari 2-1 di ieri, il commento del telecronista di DAZN Pierluigi Pardo al fischio finale del primo tempo: tace per far sentire i fischi dello stadio e poi parla di insoddisfazione del pubblico per la prestazione del Napoli".

Osimhen

Ziliani attacca: “I fischi erano indirizzati all'arbitro, ma ormai vale tutto…”

Continua così Paolo Ziliani, svelando l'equivoco: “Napoli che in realtà aveva giocato un primo tempo più che buono creando svariate occasioni da gol mancate per un nonnulla a dispetto del gioco duro e ostruzionistico praticato dal Cagliari, gioco che l'arbitro Marcenaro aveva mantenuto impunito per tutti i 49 minuti giocati. I fischi erano chiaramente indirizzati all'arbitro e meritatissimi, tra l'altro. Ma niente, la situazione è questa: dobbiamo addirittura sentirci dire che piove quando c'è il sole e viceversa, ormai vale tutto”.

Insomma, fischi che erano rivolti all'arbitro del match e non al Napoli: un particolare che Pardo non aveva colto, e che Ziliani ha voluto ribadire sui social per sottolinearlo con forza.


 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Bologna-Roma, rigore su Saelemakers? La risposta di Marelli

💬 Commenti