Durante una recente intervista a TMW Radio, l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati ha condiviso le sue opinioni sul prossimo confronto tra Inter e Juventus, sottolineando come la Vecchia Signora sembri aggrapparsi strenuamente all'Inter in campionato.

Le dichiarazioni di Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Brambati ha iniziato analizzando le dichiarazioni di Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, affermando: "La Juve mi dà la sensazione che sia attaccata con le unghie all'Inter. Allegri non sbaglia a dire che gli altri sono i favoriti." Secondo Brambati, Allegri sembra voler scaricare la pressione dichiarando che gli avversari sono favoriti, ma l'ex calciatore non sembra condividere appieno questa strategia.

“Per un po' di tempo guardava la quarta, oggi sarebbe ridicolo dirlo ma prima ci stava. Mai si sarebbe aspettato a questo punto di essere lì. Nell'ultima gara anche Allegri ha sbagliato, anche con Danilo. Se levi lui, dai un messaggio di rilassatezza alla squadra. Era titolare, anche se diffidato dovevi giocartelo. Pensa se gli viene la febbre e salta pure l'Inter...Io avrei rischiato. E' sei giornate che è diffidato, quindi doveva giocare. Ha sbagliato l'ultima ma ha anche tanti meriti se la Juve oggi è lì attaccata all'Inter. 

Brambati ha evidenziato l'importanza del fattore psicologico nel periodo cruciale della stagione. "Dal punto di vista psicologico è importante che Allegri mandi messaggi positivi alla squadra. La pressione credo sia più sulle spalle dell'Inter e del suo allenatore."

Le probabili formazioni di Inter-Juventus

Marcus Thuram
Marcus Thuram

L'attesa è alle stelle per l'epico scontro tra Inter e Juventus.

Inzaghi può finalmente contare sull'intera rosa a sua disposizione e sembra intenzionato a schierare l'Inter nella sua formazione migliore. Il ritorno di Barella e Calhanoglu dalla squalifica aggiunge forza al centrocampo, mentre Acerbi e Dimarco si uniranno a Pavard e Bastoni per formare un solido pacchetto difensivo davanti a Sommer.

Mkhitaryan sarà il punto di riferimento a centrocampo, mentre Thuram e Lautaro formeranno la coppia d'attacco, considerata intoccabile per l'occasione. L'unico dubbio sembra concentrarsi sulla fascia destra, con Darmian favorito su Dumfries per la quinta partita consecutiva.

Dall'altra parte del campo, Allegri si presenta con una formazione decisa a contrastare la forza dell'Inter. Rabiot e Chiesa sono a disposizione. Il terzetto difensivo composto da Gatti, Bremer e Danilo proteggerà la porta difesa da Szczesny.

Sugli esterni del centrocampo, pronti Cambiaso e Kostic, mentre il tridente centrale vedrà i titolari McKennie, Locatelli e Rabiot che si ricompone. In attacco, al fianco di Vlahovic, Allegri dà fiducia a Yildiz, che avrà un'altra occasione dal primo minuto, mentre Chiesa inizierà dalla panchina.

LEGGI ANCHE: Acerbi aveva ragione, Libero: "Juventus ha speso il doppio sul mercato rispetto all'Inter"

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Serie A, ecco chi salterà la 23^ giornata: infortunati, squalificati e indisponibili

💬 Commenti