Continua la lotta scudetto per la Juventus e l'Inter. Nell'ultima giornata di Serie A, i bianconeri di Massimiliano Allegri si sono guadagnati 3 punti importanti conto il Lecce vincendo per 3 a 0 e posizionandosi primi in classifica con 52 punti. L'Inter di Simone Inzaghi, reduce dalla vittoria della SuperCoppa Italiana contro il Napoli, ha da giocare però una partita in più, per questo è una classifica del tutto momentanea. 

A parlare della lotta scudetto tra le due squadre è intervenuto negli studi di Pressing a Mediaset, il direttore de Il Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni. 

Lotta scudetto Inter-Juventus: le parole di Zazzaroni 

Il noto giornalista sportivo ha dunque analizzato la classifica della Serie A. Queste le sue parole sull'Inter e la Juventus in vista del Derby d'Italia in programma il 4 febbraio alle ore 20:45 a San Siro:

“Lo dico dal primo giorno: una è più forte dell'altra. Oggi la Juventus sta molto meglio rispetto a prima. Non è scritto, nulla nel calcio è scritto. Non è una questione di valori, ma se devo dire la mia per me vince l'Inter. Poi se vince la Juventus, sarebbe una cosa miracolosa lo dico sinceramente, ma l'altra è più forte, ha più soluzioni, ha più giocate e più interpretazioni. Ne sono assolutamente convinto. Anche nel primo tempo di Lecce-Juventus, non è che i bianconeri hanno fatto chissà cosa”.

A questo punto interviene anche il giornalista Sandro Sabatini:

“Veder giocare l'Inter contro la Lazio è un'altra cosa rispetto la Juventus contro il Lecce. Questo è il sorpasso dell'asterisco, cioè è qualcosa di per ora virtuale. La Juventus sta facendo un miracolo".

La chiosa di Ivan Zazzaroni sui punti in classifica di Inter e Juventus in Serie A:

“Ti ritrovi a 51 punti in 20 partite e ti ritrovi uno a 2 punti. Adesso addirittura avanti. Cioè ti da anche fastidio”.

Le ultime 10 partite dell'Inter e della Juventus: ecco l'analisi 

Massimiliano Allegri
Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri 

Dopo le parole di Ivan Zazzaroni sull'Inter e la Juventus, noi de Il Pallone Gonfiato siamo andati cosi ad analizzare le ultime 10 partite delle due squadre che tra pochi giorni si affronteranno sul campo di San Siro. Il 26 novembre nell'ultimo Derby d'Italia, il match era finito in pareggio con le reti di Dusan Vlahovic e Lautaro Martinez. 

Simone Inzaghi
Il tecnico dell'Inter, Simone Inzaghi 

Partiamo quindi con l'Inter di Simone Inzaghi che nel primo giro di boa di questa stagione Serie A 23/24, si è conquista il titolo di Campione d'Inverno. I nerazzurri nelle ultime 10 giornate ha non sempre portato a casa la vittoria, tranne solamente in due match in cui hanno trovato il pareggio appunto con la rivale Juventus e con il Genoa lo scorso 29 dicembre 2023. L'Inter ha infatti battuto nella prima parte Serie A del 2024 il Monza per 5 a 1 e il Verona per 2-1. Ricordiamo inoltre il 2-0 con la Lazio, il 4-0 con l'Udinese e  il 3-0 con il Napoli. 

Per quanto riguarda la Juventus, i numeri non sono così ben diversi dai rivali nerazzurri. I bianconeri di Massimiliano Allegri sulle ultime 10 partite ne hanno vinte 8 e pareggiate 2 con il Genoa e l'Inter. Per la Vecchia Signora il corto muso del tecnico livornese sembra ben funzionare, come accaduto in Juventus-Napoli (1-0), Juventus-Roma (1-0). Nelle ultime due gare però i bianconeri hanno battuto per 3 a 0 sia il Sassuolo che il Lecce. 

La differenza tra Inter e Juventus, quindi sembra minima, visto che entrambe hanno trovato il pareggio solamente con il Genoa e nella sfida tra loro due. 

In conclusione, sarà adesso importante vedere come Inzaghi e Allegri affronteranno il prossimo derby Inter-Juventus che metterà ancora una volta il punto sulla lotta scudetto. 

LEGGI ANCHE: Vittoria Juventus a firma Vlahovic, Crosetti: "Questo è un momento in cui gli basta tirare"

 

 

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Mazzarri furioso dopo Napoli-Inter: non si presenta alla premiazione e ai microfoni

💬 Commenti