Luciano Moggi su Libero ha parlato del big match Napoli-Juventus, in programma questa sera ore 20:45 allo Stadio Maradona. Ecco le parole dell'ex dirigente riportate da TuttoJuve.com:

"Siamo alla 18esima giornata e il Napoli è sempre più in fuga. L’unica squadra che in questo momento potrebbe infastidirlo è la Juve che si sta ponendo all’attenzione come la sua rivale avendo fatto un filotto di 8 vittorie consecutive senza subire gol. Alla ripresa, il 4 gennaio, dopo la lunga sosta per i Mondiali in Qatar, c’è stata in tutti i media una certa cautela nei giudizi, anche perché il Napoli doveva confermare, contro l’Inter a S.Siro, quanto di buono aveva fatto intravedere nella prima parte. E la squadra di Spalletti, pur perdendo 1-0, ha fatto capire di non aver perso le certezze già messe in evidenza. Adesso la squadra di Allegri si trova di fronte all’esame di laurea contro la prima della classe, nonostante le varie beghe societarie, ma soprattutto non avendo mai espresso momenti di bel gioco (e avrà di fronte pure il capocannoniere del campionato Osimhen e Kvaratskhelia, spauracchi di tutte le difese). Il gioco potrebbe anche non soddisfare trattandosi di una partita che nessuna delle due vorrebbe perdere, ma entusiasmerà sicuramente l’agonismo. Ci sembra favorita la squadra di Spalletti, che cercherà la vittoria per non correre il rischio di essere risucchiata dagli inseguitori, in particolar modo Milan e Inter, anche se le due milanesi non sembrano attraversare il momento migliore. Il pari comunque non ci sembra da escludere".

LEGGI ANCHE: Ziliani: “Guardate pure Napoli-Juventus, tifate e soffrite. Sappiate però che a poche ore dal match c’è una confessione di Cherubini su..."

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Torricelli: “Napoli-Juventus? Tutta Italia tiferà per i bianconeri stasera”

💬 Commenti