Franco Ordine letteralmente scatenato durante l’ultima puntata di Pressing, andata in onda ieri sera su Italia 1. Il giornalista ha detto la sua sui fischi riservati a Lukaku da parte dei tifosi dell’Inter durante l’ultimo match contro la Roma. Ecco i passaggi del confronto, raccolto per voi da Il Pallone Gonfiato: 
 

div id="124212-2">

Ordine: “Io ho trovato improvvido il provvedimento pronunciato dalla Questura perché io sono stato sempre per libero fischio in libero stadio. La cosa che mi fa un po’ sorridere è che i fischi a Lukaku sono diventati goliardia, quelli a Calhanoglu, Donnarumma ecc. invece erano peccati mortali e va bene. Donnarumma diverso perché era in Nazionale? Voi fate sempre questa roba da Dottor Sottile, ma secondo voi il tifoso che va in curva può fare la differenza se viene con la Nazionale o se viene con la propria squadra?”

Callegari replica: “Potrebbe farla…”

Ordine: “No, lo fate voi che siete chiusi dentro uno studio lo potete fare, ma non il tifoso in curva. La seconda cosa che volevo dire è che se oggi in attacco con la Rama ci fosse stato o Benzema al posto di Lukaku, o Van Basten sarebbe stata la stessa cosa. Non c’entra niente Lukaku, avrebbero giocato male lo stesso, non avrebbe preso palla”

Mauro sbotta e risponde: “Ma cosa dici Franco? Non bestemmiare, Van Basten?!”

Ordine: “Questa è la mia opinione“ 

 

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Marianella duro su mito calcio italiano: “Mi vergognerei ad allenare un club di tifosi delinquenti”

💬 Commenti