Dopo la sconfitta in campionato, la Juventus ci riprova con la Lazio per la gara di Coppa Italia

Coppa Italia, Juventus-Lazio

I bianconeri cercano riscatto in questa competizione. Vincere oggi significa mettersi alle spalle un periodo di sette punti nelle ultime nove partite in Serie A. Ma non solo. Battere la Lazio vorrebbe dire anche guadagnare un vantaggio in vista della sfida di ritorno, prevista per martedì, 23 aprile 2024. C'è una finale di coppa da conquistare per tenere viva la possibilità di vincere un trofeo dopo tre anni di astinenza. Massimiliano Allegri  farà di tutto per ottenere un risultato positivo.

La Lazio adesso è affamata di successi importanti. Il neo allenatore biancoceleste Igor Tudor torna a Torino da avversario. Otto anni da calciatore non si dimenticano facilmente, ma oggi la sua missione è un'altra: costruire la qualificazione alla finale dell'Olimpico del 15 maggio 2024 per tornare a sollevare al cielo una coppa che manca da cinque anni.

Juventus-Lazio, Federico Gatti ammonito 

Federico Gatti
Federico Gatti 

Federico Gatti non sarà a disposizione di Massimiliano Allegri per la sfida di ritorno tra Juventus e la Lazio. Il difensore è stato ammonito per un fallo su Isaksen ed essendo diffidato dovrà saltare la semifinale di ritorno di Coppa Italia in casa dei biancocelesti.

LEGGI ANCHE: Chirico sbotta: "Juventus, un disastro. Dove sono dirigenza e proprietà? Allegri..."

 

Ravezzani: "Zhang? Nullatenente, viaggia su auto a noleggio. Se fossi un tifoso dell'Inter..."
Coppa Italia, Juventus-Lazio. Rigore concesso e poi revocato ai bianconeri. Le parole di Cesari

💬 Commenti