Qualche giorni fa si è concretizzato l'addio di José Mourinho alla Roma, con diverse reazioni tra i tifosi giallorossi. Quello che era emerso nelle prime ore dopo la decisione dei Friedkin era stato proprio un litigio tra Mourinho, Dan e Ryan, i patron dei capitolini. Come riportato da Calciomercato.com, però, ci sarebbe stata anche una discussione con i calciatori. Vediamo di cosa si tratta.

Il retroscena sull'addio di Mourinho

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini esulta

Da puntualizzare che la rabbia di Mourinho era rivolta solo verso una parte dello spogliatoio, in particolare verso Pellegrini e Cristante. Proprio il capitano giallorosso, avrebbe accolto il messaggio al veleno preparato da Mourinho. L'allenatore portoghese avrebbe lasciato nel suo armadietto l'anello commemorativo della vittoria in Conference League, con un messaggio: “Quando diventerete uomini me lo ridarete”. Ci sarebbero state anche le spiegazioni da parte del gruppo, dichiaratosi estraneo alle scelte dei Friedkin, ma Mourinho avrebbe fatto valere il cambio d'atteggiamento dei suoi negli ultimi mesi. Nella Roma non sarebbero stati destinatari del messaggio Dybala, Bove e Mancini, comparsi nel video d'addio dell'ormai ex mister romanista.

LEGGI ANCHE: Roma-Cagliari, probabili formazioni: debutto per Angelino e Mina

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Monza, Galliani su Palladino: "Parleremo a fine campionato"

💬 Commenti