La direzione dell'arbitro Taylor nella finale di Europa League tra Siviglia e Roma è stata ampiamente criticata. L'edizione odierna del Corriere dello Sport gli ha assegnato un voto di 4,5. Secondo il giornale, l'errore più grave commesso dall'arbitro inglese è stato l'assegnazione iniziale di un calcio di rigore al Siviglia per un tocco netto di Ibanez sul pallone: grazie all'intervento del VAR, Taylor ha potuto correggere la sua decisione.

Diversamente, il tocco di braccio di Fernando, che era parallelo al corpo al momento dell'impatto, non può essere considerato passibile di penalty. D'altra parte, il colpo di Lamela a Ibanez, con un colpo di gomito netto, avrebbe potuto meritare il cartellino rosso. È stato invece giusto far ripetere l'ultimo rigore al Siviglia, poiché Rui Patricio aveva superato la linea di porta con il piede.

LEGGI ANCHE: Cruciani sbotta: “Dicevano che la Juventus rubava per eliminarla. Zozzeria e porcheria della Giustizia sportiva”

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Caso Plusvalenze, Tuttosport: "Sbagliato paragone tra Juventus e Chievo. Anche Milan e Inter hanno patteggiato"

💬 Commenti