Come era già stato annunciato da Sky Sport e come lasciavano presagire i due incontri con esito negativo che si erano svolti tra Lotito e Igor Tudor, sono arrivate le dimissioni del tecnico croato dopo soli 4 mesi dal suo insediamento sulla panchina della Lazio a seguito di quelle inoltrate da Maurizio Sarri. Il numero uno poche ore prima aveva provato a negare che ci fossero problemi, parlando di proseguimento di un progetto insieme e negando di essere a conoscennza della volontà dell'ex Marsiglia di voler rescindere il proprio contratto. L'ufficialità é arrivata tramite un comunicato ufficiale diffuso dalla società.

Contrasti insanabili con Tudor

Fin dal suo insediamento Tudor aveva dimostrato di voler applicare il pugno di ferro facendo scelte che sono risultati impopolari, sia nello spogliatoio che tra i tifosi. Ha escluso dalla formazione titolare sia Guendouzi con cui c'erano contrasti dai tempi di marsiglia di cui lo stesso centrocampista si era lamentato, sia il capitano Ciro Immobile preferendogli Castellanos in attacco. Inoltre aveva rimesso al centro del progetto Kamada prima del suo trasferimento recente al Crystal Palace da svincolato, deluso dalla collocazione tattica scelta per lui da Sarri e finito ai margini della rosa.

Ad essere state determinanti nella scelta del tecnico croato sono state le profonde divergenze, emerse nella due giorni di colloqui avuto col presidente Claudio Lotito e col ds Fabiani. Troppo nette le differenze di vedute tra i due sulle richieste per il mercato e la gestione della rosa che per le idee dell'ex Verona secondo dovrebbe venire rivoluzionata.

Claudio Lotito
Lotito Lazio

Il comunicato ufficiale

Con un comunicato ufficiale diffuso su tutti i canali del club capitolino, la Lazio ha annunciato le dimissioni di Igor Tudor. Di seguito il testo integrale:

La S.S. Lazio comunica che, in data odierna, Igor Tudor ha rassegnato le proprie dimissioni da responsabile della prima squadra. La Società ringrazia il tecnico per il lavoro svolto, augurando le migliori fortune personali e professionali

LEGGI ANCHE: Frenata tra il Marsiglia e Conceicao: il tecnico portoghese sogno proibito della Lazio

  

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Juve, altro che cessione: Motta vuole valutare il giovane talento in ritiro, il nome

💬 Commenti