Il Bologna allenato da Thiago Motta sta sbalordendo proprio tutti in questa stagione di Serie A. I rossoblu sono al quarto posto in classifica e stanno vivendo un momento di grande forma, caratterizzato dal bel gioco proposto dall’ex calciatore. Oltre alla posizione positiva in classifica, i felsinei hanno pure eliminato l’ex squadra del tecnico italiano di origini brasiliane: l’Inter. I nerazzurri hanno proseguito la loro tendenza negativa contro i Bologna che dura oramai da due anni, venendo estromessi dalla coppa nazionale a San Siro, dopo aver trionfato nella scorsa stagione. 
 

Agroppi e l’attacco all’ex calciatore della Nazionale Italiana

L’attuale ex tecnico del Bologna ha militato per vari anni nella Nazionale Italiana, disputando pure Europei 2012 e Mondiali 2014 agli ordini di Cesare Prandelli. Il suo inserimento da ”oriundo“ in Nazionale - essendo Motta nato in Brasile ma con origini italiane - non è mai piaciuto all’ex tecnico toscano Aldo Agroppi. Ecco cosa disse in merito a Radio Sportiva
 

Thiago Motta in Nazionale? Come fa ad essere italiano? Lui è nato in Brasile, sono regole che non capisco. Con gli oriundi in passato abbiamo già fallito. Camoranesi accettò l´Italia perché non venne convocato con l´’Argentina"

Agroppi
L’ex allenatore della Fiorentina, Aldo Agroppi



Le parole di Thiago Motta sulle sue origini italiane

L’ex calciatore nerazzurro, rilasciò le seguenti parole sul suo inserimento in Nazionale da oriundo, durante un’intervista a Tuttosport prima del Mondiale 2014 in Brasile: 

Io sono nato in Brasile, ma mi sento italiano. Gioco per una grande nazionale, sono sensazioni difficili da spiegare, quando passa il tempo ci penserò e saprò dire cosa ho provato in questo mondiale in Brasile. La verità è che in questo momento penso solo a giocare e resto concentrato sul calcio”

Motta durante la sua carriera è ricordato con grande nostalgia dai tifosi dell’Inter, essendo stato una delle colonne dell’annata strepitosa che portò alla conquista del Triplete. 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Juventus, c'è l'accordo per il rinnovo di Bremer: firma vicina

💬 Commenti