Mai dimenticato e ora tanto desiderato. Paolo Maldini, leggenda del calcio e del Milan, è stato uno degli artefici dello scudetto del 2021-22 insieme a Massara, escludendo naturalmente Pioli e giocatori. La conoscenza del mondo rossonero, l'esperienza nel settore calcistico e il senso di appartenenza al club, lo avevano reso il simbolo della squadra. Poi la scelta di Cardinale di rinunciare a lui. Con la stagione che giunge al termine, sicuramente i tifosi non hanno assistito ad un maggiore successo rispetto alle ultime due. E Chissà come si sarebbe evoluta l'annata milanista con un faro come Maldini alla guida del gruppo, si chiedono oggi i milioni di sostenitori del Diavolo. Del figlio di Cesare ha parlato nei giorni scorsi Scaroni.

Maldini
Paolo Maldini, ex giocatore e dirigente del Milan (ph. Image-Sport)

Scaroni lancia una bordata a Maldini

Nonostante il parere di Adani, per quasi tutti quella milanista rimane un'annata molto deludente. In occasione di un evento sportivo a San Siro, lo stesso Scaroni ha risposto a una domanda su Maldini, non nascondendo dell'evidente ruggine.

Ha più sentito Maldini?                                                    Non l’ho più sentito. Quando qualcuno guarda al suo passato con un certo tasso di acrimonia, vuol dire che non sta vivendo benissimo il presente. Mi auguro che questo non sia il caso di Maldini. Auguro a Maldini una vita personale ricca di soddisfazione

Scaroni sul prossimo allenatore del Milan

In occasione dello stesso evento, Scaroni è stato poi incalzato sulla questione allenatore. Ecco la sua risposta.

Può confermarci che Pioli non sarà l'allenatore del Milan la prossima stagione?
No, non ve lo confermo. Il nostro allenatore è Pioli, in questo momento e fino alla fine della stagione sarà lui. Conto che Pioli ci faccia vincere le partite che vogliamo vincere per garantirci il secondo posto. Poi a fine stagione Pioli e la dirigenza faranno le valutazioni per il futuro. Vorrei evitare questo tema fino a fine stagione

 

Serie A, DAZN punta sempre di più sulla sua modalità gratuita
Bergomi sulla questione scudetti: "Viviamo in un mondo invidioso. E sulla Marotta League..."

💬 Commenti