La notizia del giorno in ambito calcistico è stata senza dubbio quella della sentenza favorevole della Corte di Giustizia Europea riguardo la creazione della Superlega.

Di Superlega si parlava da diverso tempo ma l'ufficialità era arrivata nell'aprile del 2021 quando dodici dei maggiori club europei, di cui tre italiane (Juventus, Inter e Milan) avevano annunciato di aver raggiunto un accordo per costituire una nuova competizione calcistica infrasettimanale, provocando una vero e propria rivoluzione sul calcio europeo, rischiando di mandarlo in tilt definitivamente. All'epoca però il pericolo durò solamente 48 ore, visto che il progetto era subito naufragato.

LA UEFA reagì in maniera molto feroce e in un comunicato congiunto con Leghe e Federazioni di Italia, Spagna e Inghilterra, si parlò di cinico progetto che va fermato”, con minacce di espellere dai tornei nazionali e dalle Coppe europee, chi avrebbe aderito alla Superlega, vietando ai calciatori impegnati di giocare con le Nazionali e citando in giudizio per 50-60 miliardi di euro i club “ribelli".

Comunicato ufficiale sulla Superlega

"Le norme Fifa e Uefa sull'approvazione preventiva delle competizioni calcistiche interclub, come la Super League, sono contrarie al diritto dell'Ue. Sono contrari alla bassa concorrenza e alla libera prestazione dei servizi", spiega la Corte nella Sentenza C-333/21 sulla Superlega".

Ancora: "Le norme Fifa e Uefa che subordinano alla loro previa approvazione qualsiasi nuovo progetto calcistico interclub, come la Super League, e vietano ai club e ai giocatori di giocare in tali competizioni, sono illegali. Non esiste un quadro normativo per le norme Fifa e Uefa che garantiscano che siano trasparenti, obiettive, non discriminatorie e proporzionate. Allo stesso modo, le norme che attribuiscono alla Fifa e all'Uefa il controllo esclusivo sullo sfruttamento commerciale dei diritti relativi a tali competizioni sono tali da restringere la concorrenza, data l'importanza per i consumatori dei media e i telespettatori nella Comunità europea".

A riguardo ha fatto impazzire i tifosi di tutte le squadre, il post del Pescara Calcio, che sul suo profilo X (ex Twitter), ha voluto sbeffeggiare la possibile nascita della Superlega.

Pescara Calcio
Pescara Calcio

Pescara sbeffeggia la Superlega, il post

Il Pescara Calcio comunica che, non avendo ricevuto alcun invito alla #Superlega, non rilascerà dichiarazioni in merito”.

Pescara, il post su X

LEGGI ANCHE: UEFA: "La sentenza non implica la convalida della Superlega. Ecco in cosa confidiamo"

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Inter, chi al posto di Lautaro Martinez contro il Lecce? I numeri degli attaccanti a confronto

💬 Commenti