I primi 45 minuti del penultimo posticipo valido per la 26° giornata di Serie A tra Milan e Atalanta, non ha deluso le attese. Due gol e due episodi arbitrali. In uno di questi il direttore di gara Orsato é stato costretto a ricorrere al VAR per un fallo di Giroud su Holm che ha portato al pareggio bergamasco dal dischetto

Milan-Atalanta: le azioni salienti del primo tempo

Pronti, partenza, via e Leao mette subito la freccia per i rossoneri dopo appena tre minuti. Grandissimo gol del portoghese che supera in velocità Holm e Scalvini entrando in area di rigore, poi lascia partire un destro a giro che supera Carnesecchi tornando a segnare dopo 5 mesi. Al 36' l'attaccante reclama un calcio di rigore ma non viene ascoltato. Viene visto invece quello che porta al pareggio dell'Atalanta con Koopmeiners e che fissa il risultato sul pari

Olivier Giroud
Giroud Milan

Gli episodi da moviola della prima frazione

Al 36' Leao invoca il rigore per il Milan ma il braccio del difensore dell'Atalanta Emil Holm sul suo cross é attaccato al corpo. E lo stesso ex Spezia invece al 39' a beneficiare del tiro dal dischetto: Giroud lo colpisce con un calcio all'altezza del petto e Orsato dopo il controllo del VAR assegna la massima punizione ai nerazzurri

LEGGI ANCHE: Sacchi: "Milan-Atalanta promette spettacolo. Pioli da 6,5 in pagella, Gasperini un maestro" 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Inter, infortunio per Calhanoglu: quando tornerà in campo

💬 Commenti