Serie A

Damascelli demolisce Lukaku: "Ricchi, famosi, furbastri e mai sinceri. Cattivo segno professionale"

Il giornalista ha parlato dell'ex Inter Lukaku sulle pagine de Il Giornale

Francesco Rossi
04.01.2022 21:50

Damascelli e Lukaku
 

Dichiarazioni durissime quelle rilasciate dal giornalista Tony Damascelli a Il Giornale, circa le ultime parole di pentimento da parte di Lukaku, ex bomber dell'Inter ora al Chelsea. Il belga aveva dichiarato di essersi pentito di aver lasciato i nerazzurri per i blues. Ecco il commento duro di Damascelli:

"Giano Lukaku in quattro mesi ha cambiato idee, vorrebbe anche cambiare squadra, non ha ancora capito cosa fare da grande. Lukaku, come molti suoi colleghi, dimentica i doveri, avanza soltanto diritti, si nasconde nel canneto delle emozioni e degli affetti. Non so davvero che cosa vogliano dalla vita questi signori che godono di qualunque privilegio. Ricchi, famosi, furbastri, mai sinceri, la fragilità caratteriale di Lukaku è cattivo segno professionale, i venti milioni annuali di salario londinese sono un dettaglio fastidioso”.

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
Taider truffato in Arabia: "L'Al-Ain mi deve 6 milioni di euro. Ho perso tutto"