Paolo Ziliani attraverso un post su X ha reso note le sue considerazioni sull'arbitraggio di Di Bello in Lazio-Milan, ricordando la sua recidività in atteggiamenti simili. Ziliani ha infatti ricordato le parole di Rocchi nei suoi confronti e l'episodio avvenuto durante Juventus-Bologna in cui mancava un rigore per i rossoblu.

Marusic Lazio
Marusic Lazio

Ziliani furioso con Di Bello per la conduzione di Lazio-Milan

Queste le parole di Ziliani contro Di Bello:

Da un arbitro che aveva fatto e continua a fare cose così, ci si può aspettare qualcosa di serio? No. Eppure Rocchi lo aveva dichiarato addirittura dopo gli scempi di Juventus-Bologna: "Di Bello ha sbagliato? Sì, ma lo voglio subito in campo, lui è un'eccellenza". Un'eccellenza che sorvolando sul resto, ha rovinato quel che restava di Lazio-Milan cacciando due giocatori (Marusic e Guendouzi: tralascio Pellegrini che poteva buttare fuori la palla, far soccorrere Castellanos e vedersi restituire il pallone dal Milan come sempre succede in questi casi) solo per il gusto di farlo. Ottusamente intollerante. Il calcio italiano ostaggio di personaggi così.

LEGGI ANCHE: Lazio-Milan, Zazzaroni: Il rosso a Guendouzi è imbarazzante, rischio la persecuzione se..."
 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
FIFA: Infantino dice no al cartellino blu e ai sostituti temporanei per commozioni cerebrali

💬 Commenti