Il giornalista Umberto Chiariello ha rilasciato le seguenti considerazioni sulla Juventus a Radio Napoli Centrale. Ecco le sue parole, riportate da Area Napoli
 

“Sono tanti i temi che oggi si potrebbero affrontare. Dobbiamo andare per step: è la giornata di Napoli-Lazio, è la giornata del post assoluzione di Aurelio De Laurentiis dall’inchiesta Fuorigioco, che vede come solo condannato Alessandro Moggi, la deposizione gravissima dell’ex segretario della Juventus che inguaia ulteriormente il club juventino. 

Getta una luce ancora più fosca su quello che potrà essere il processo sulla manovra stipendi e sul sistema Juve. Mentre De Laurentiis esce pulito ed intonso, la Juve è sempre più inguaiata perché stanno parlando tutti: ex sindaci, ex amministratori, revisori, funzionari, e arriveranno a deporre Dybala, CR7, la voragine si sta aprendo".

Infine, Chiariello ha dichiarato: "L’unica replica dal popolo juventino è di smettere di spargere odio, qui non c’è odio, ma la presenza di fatti gravi che possono avere gravi conseguenze"

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Gf Vip, Antonella Fiordelisi confessa: "Ho una sorella. Non mi parla da cinque anni"

💬 Commenti