Allegri
Serie A

Mercato Juventus, quante critiche: "La Signora lasci l’album delle figurine. C’è solo gente che va e nessuno che viene"

Le strategie di mercato dei bianconeri continuano a ricevere critiche. A farne un focus è stato anche il giornalista Roberto Perrone

Ludovica Carlucci
06.07.2022 20:36

Per la Juventus questa ‘calda’ sessione estiva di calciomercato è molto importante per poter costruire la squadra del futuro e poter tornare competitiva sia in campionato che in Europa. In primis risultano da curare varie cessioni tra cui quella di Matthijs De Ligt, la cui cessione favorirebbe le trattative della società bianconera finora in stand-by. Le strategie di mercato della Vecchia Signora però continuano però a ricevere critiche. A dire la sua è stato il giornalista Roberto Perrone al Corriere dello Sport: “La Signora lasci l’album delle figurine. Per ora c’è solo gente che va e nessuno che viene. Dopo Dybala e Morata, ecco de Ligt, difensore più costoso del calcio italiano, che vuole cambiare aria. I bianconeri non hanno più il tocco magico degli inizi, non hanno più quella gestione vincente del mercato, sintesi perfetta di fantasia, capacità tecnica, estro manageriale. Inseguire le nostalgie di Di Maria e le voglia di rivalsa di Pogba non è la strada giusta, non è la strada del passato da cui ripartire”.

LEGGI ANCHE: De Ligt, accordo totale col Bayern Monaco: manca solo l'intesa tra i due club. Ballano 10 milioni

Suma provoca Calhanoglu: “Rosicavi senza i coretti e poi scrivevi “grazie di tutto”. Tacere era meglio”
Matarrese senza scrupoli: "Il potere è come una sco**** continua". Sul Mondiale '82...